Razzismo stradale. L’unico democratico.

0 Flares 0 Flares ×

Segnaletica_ilsuperfluo.itIl razzismo stradale è l’unico democratico. Oh yes.

Odio le biciclette quando vado in macchina. Sfrecciano arroganti e distratte, venerano il contromano e pretendono la ragione. Sempre. Loro sono i più deboli, gli ecologici. Gli ecologisti. Tu lo stronzo che inquina.

Odio le macchine quando vado in bicicletta. Cerco uno spazio sicuro tra rotaie e pavè. In mancanza di una ciclabile approfitto del marciapiede per non morire anzitempo. E allora sono i pedoni a incazzarsi. Le signore anziane specialmente si indignano, scuotono la testa da sinistra a destra (o viceversa), boccuccia serrata a cul di gallina e occhietto vispo, farfugliano ingiurie che nemmeno la strega di Biancaneve.

Odio le bici quando cammino. In quel caso riconsidero quanto hanno ragione le vecchie: tu passeggi, sul marciapiede, avverti una presenza alle tue spalle. Non fai in tempo a realizzare che il ciclista ti ha già strimpellato il campanello, fatto spostare e quasi anche mandato a cagare. Mah.

I pedoni quando pedalo non li odio.

Ma li odio quando guido, però. I più convinti ti puntano con aria di sfida e, appena sei in prossimità delle strisce pedonali, ci si buttano sopra, quasi ci si stendono. Tu inchiodi. E loro ti guardano con disprezzo, prima. E ti borbottano: “Non hai visto che ci sono le strisce?”, poi. A Milano non è raro che aggiungano: “Pirla, se mi investi mi ripaghi nuovo. E costo tanto”.

Odio le macchine quando cammino. Stronzi inquinanti che non si fermano mai per farti attraversare. Allora li punto con aria di sfida. E appena mi trovo in prossimità delle strisce pedonali mi ci butto sopra, quasi mi ci stendo. Li guardo con disprezzo, prima. E borbotto: “Non hai visto che ci sono le striscie?”, poi. Infine, essendo milanese, aggiungo: “Pirla, se mi investi mi ripaghi nuova. E costo tanto”.

Morale? Sulla strada hai sempre le tue ragioni per sopprimere un nemico.

Seguimi anche su Facebook e Twitter!

admin

One Comment

  1. Il blog diventa sempre più bello :)
    Una domanda, cara Super-Flua, ma come me la commenti questa cosa che X-Factor è diventato “di classe”? Voglio dire, né la replica da proletari su Cielo, né il diritto alle pillole video sul sito: pochi secondi e poi ti ributtano alla pagina degli abbonamenti Sky. Odio.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *