Giuseppe Giofrè: ero solo un ballerino, ora ci metto anche la voce

0 Flares 0 Flares ×

giuseppe-giofr…ora-metto-voce:Da Gioia Tauro a Los Angeles. Grazie alla vittoria degli Amici di Maria, il giovane Giuseppe Giofrè si è trovato catapultato nel mondo dell’arte professionista. Ha fatto parte del corpo di ballo di X Factor Uk e, dopo quasi un anno a spasso per il globo, torna “a casa”. Da Mamma Maria. Ma questa volta non si limita a ballare: ci mette anche la voce.

Ho parlato con Giuseppe Giofrè, poco prima della sua esibizione di oggi ad “Amici”, in cui ha presentato il suo Break. Ecco cosa mi ha raccontato.

Così hai deciso di metterti anche a cantare. Perché?

La musica ha fatto sempre parte della mia vita e il cantare mi ha sempre dato gioia, oltre a essere una valvola di sfogo. Non avrei mai immaginato di trovarmi in sala di registrazione a incidere un pezzo. La Non ho l’età mi ha contattato, forse perché ad Amici mi avevano sentito canticchiare, e abbiamo cercato di capire la fattibilità di un progetto discografico. Grazie al lavoro di tutto il team siamo arrivati a qualcosa di concreto e abbiamo provato a tirare fuori anche questa parte di me”.

Preferisci il canto, o il ballo rimane il tuo vero amore?

Sono e rimango un ballerino, la danza è tutto per me. Mi piace fare entrambe le cose: con questo progetto lo sto facendo. Nel video ci sono parecchi momenti in cui ballo. Cosa che non smetterò mai di fare. Tantissimi cantanti affermati all’estero cantano, ballano e hanno coltivato entrambe le passioni”.

Dopo “Break” ci sono in cantiere altre canzoni? Dobbiamo aspettarci un disco firmato Giuseppe Giofrè?

Chi lo sa, vediamo se funziona come progetto. Non voglio mettere le mani troppo avanti. A piccoli passi valuteremo. Se dovesse andar bene, perché no? La cosa fondamentale è che stiamo facendo tutto coscientemente, in modo professionale. Ma sopratutto mi sto divertendo”.

Mara Maionchi ti mette sotto?

Non lavoro direttamente con Mara, ma con i produttori del pezzo. Lei è molto professionale e dà qualche direttiva”.

Com’è stata la tua esperienza a X Factor UK?

Bellissima. Non avrei mai creduto un anno fa di poter partecipare e vincere Amici, di vincere una borsa di studio, andare a Los Angeles e poter prendere parte a X Factor UK. Ho lavorato per Brian Friedman, è stato un grandissimo onore. Lui è stato coreografo di Britney Spears e di tanti grandi artisti. E poi ho ballato per il pubblico britannico: tutto un altro pianeta”.

Ora che lo hai provato, preferisci l’estero all’Italia? 

Amo il mio paese, le occasioni e le possibilità che mi ha dato, il calore della gente. Ma sì, forse preferisco l’estero: lì un artista ha molte più possibilità. Sono stato fortunato in Italia, non posso certo lamentarmi, ma lavorare all’estero è tutto: ci sono più sbocchi professionali e artistici. In alcuni Paesi l’arte è tutelata, finanziata, in Italia non sempre accade. Ciò non significa che disprezzi l’Italia, l’arte nostrana o il fare arte qui, solo vedo che l’estero è molto più avanti. Crea e valorizza tutto in maniera diversa”.

Presenterai Break oggi ad Amici: ti aspetti un altro gradimento di pubblico? 

Sì, torno “a casa”. E’ un piacere ed un onore grandissimo, sono felice ma agitato allo stesso tempo, ritrovare il calore del pubblico è qualcosa di meraviglioso. Spero che questo progetto piaccia alle persone che mi hanno seguito fino ad oggi, ma anche a tanti altri”.

Progetti per il futuro?

“Bolle sempre qualcosa in pentola, ne parliamo magari più avanti in una prossima intervista”?

Ok, andata. Un’ultima domanda per le numerose fan: sei fidanzato? In caso affermativo, vuoi svelare con chi?

Mmmh, no”.

Se te lo sei perso ad Amici, guarda il primo video di ballo e canto di Giofrè: Break


Seguimi anche su Facebook e Twitter!

admin

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *